Dove porta la neve

Dove porta la neve

Anteprima Scarica anteprima

È la vigilia di Natale e Padova sta per essere coperta da una nevicata memorabile. Carlo, down di 48 anni, come ogni mattina, da mesi, va a trovare la madre in clinica, dove si sta lentamente spegnendo assediata dai ricordi e dal bisogno di raccontarli. Nicola, 74 anni colmi di solitudine, ha appena perso il lavoretto che si era procurato come Babbo Natale davanti a un centro commerciale. Per Carlo, però, questo non può essere un Natale come gli altri e quando vede Nicola vestito di rosso e con la lunga barba bianca sente che il sogno può finalmente avverarsi: un vero regalo per la madre. Il suo clamoroso entusiasmo risveglia Nicola, che organizza un breve viaggio per realizzare quel sogno, e per illuminare con un gesto gratuito d'amore l'oscurità che stringe d'attorno. Una vecchia Fiat 124 si allontana da Padova dentro la notte di Natale: al suo interno due uomini soli e un po' incoscienti riscoprono la forza dirompente di un abbraccio...

Con grande concentrazione e finezza di tocco, Matteo Righetto ci rende partecipi di una storia delicata e drammatica, tesa e commovente, la storia di un calore inaspettato scovato sotto un manto gelido di neve.

Dettagli libro

  • Editore

  • Lingua

    Italiano
  • Lingua originale

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    160
  • Argomento

  • Collana

Sull'autore

Matteo Righetto

Matteo Righetto è nato a Padova, nel 1972, dove insegna Lettere.  Ha pubblicato Savana Padana (Zona 2009, poi TEA 2012), Bacchiglione Blues (Perdisa Pop 2011), La pelle dell'orso (Guanda 2013), portato sugli schermi da Marco Paolini, per la regia di Marco Segato, Apri gli occhi (TEA 2016), romanzo che ha vinto il Premio della Montagna Cortina d'Ampezzo e ricevuto una menzione speciale al Premio Mario Rigoni Stern, Dove porta la neve (TEA 2017) e   

Oltre a "La pelle dell'orso", dal quale è stato tratto il film con Marco Paolini, Righetto ha pubblicato: "Savana Padana (Tea, 2012) e Apri gli occhi (Tea, 2016), romanzo che nel medesimo anno ha vinto il Premio della Montagna Cortina d'Ampezzo e ha ricevuto una . I suoi libri sono tradotti in inglese e francese.

Ti potrebbe interessare