Il carattere degli americani

Il carattere degli americani

Anteprima Scarica anteprima
Forte e radicato senso della democrazia, parità di diritti, libertà, diligenza. Ma anche suscettibilità, «vanità patriottica», litigiosità, sconsideratezza. Quando il ventiseienne Alexis de Tocqueville parte dalla Francia borbonica e approda alle democratiche sponde degli Stati Uniti, resta colpito dalle istituzioni, dalle peculiarità e dal carattere dei loro abitanti, che puntualmente racconta nella sua opera maggiore e più nota, La democrazia in America, pubblicata in due volumi tra il 1835 e il 1840. Nei capitoli raccolti in questo volume, opportunamente messi a fuoco da una prefazione di Sergio Romano, Tocqueville dipinge il popolo americano per quello che è: con le sue virtù e le sue debolezze, in un ritratto vivace e sorprendente che a quasi duecento anni di distanza resta una chiave indispensabile per comprendere un paese complesso e ricco di contraddizioni.

Dettagli libro

Sull'autore

Alexis De Tocqueville

Charles-Alexis de Tocqueville (1805-1859), il celebre autore di La democrazia in America (1835-40) e di L’antico regime e la rivoluzione (1856) fu anche un grande politico liberale alle prese con tutte le grandi questioni dell'epoca. Compresi tra la giovanile esperienza della democrazia americana e la matura interpretazione della Rivoluzione francese, in chiave di continuità accentratrice, questi scritti politici, tradotti per la prima volta in italiano, approfondiscono la comprensione del pensiero di uno dei maggiori pensatori della modernità.

Ti potrebbe interessare