Anteprima Scarica anteprima
«È una battaglia che si vuole combattere davvero?» rispondono Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker a chi chiede cosa si può fare per sconfiggere la violenza sulle donne. Loro questa battaglia la combattono da sei anni, da quando hanno fondato Doppia Difesa. Sei anni di impegno intensissimo e di riflettori accesi su una drammatica realtà per troppo tempo ignorata. Sulla base di esperienze innanzitutto personali, alcune raccontate qui per la prima volta, Bongiorno e Hunziker spiegano come la violenza si possa estirpare soltanto agendo sulla discriminazione che ne è l’anticamera. Le loro storie, e quelle delle vittime incontrate, ascoltate, difese, evidenziano infatti punti deboli e contraddizioni di una società in cui le donne faticano a credere in se stesse e a essere solidali, in cui spesso sono costrette a scegliere tra lavoro e famiglia (anche per la scarsa collaborazione di mariti e compagni), in cui ancora si pensa che esistano lavori «da uomini», in cui parole come «stalking» e «femminicidio» sono tristemente all’ordine del giorno. Ecco perché è necessaria una ri-educazione civile, intellettuale e sentimentale – in famiglia, a scuola, sul lavoro – imperniata su uguaglianza e rispetto, degli altri e di sé. Solo se riusciamo a cambiare i nostri comportamenti possiamo contribuire a un cambiamento più grande. Un cambiamento che la legge può e deve accompagnare.

Dettagli libro

Sull'autore

Giulia Bongiorno

GIULIA BONGIORNO, avvocato penalista, già deputato e presidente della Commissione Giustizia della Camera, è salita alla ribalta giovanissima, nel 1995, come membro del collegio difensivo del senatore a vita Andreotti. Ha preso parte a molti altri processi di notevole risonanza mediatica. Si occupa tra l’altro di diritto penale dell’economia e della redazione di modelli di organizzazione, gestione e controllo degli enti, nonché di giustizia sportiva. Fa parte del CdA della Juventus F.C. e di organismi di vigilanza di importanti società del settore energetico. Da sempre sensibile alle questioni del mondo femminile, il suo impegno in Commissione Giustizia è stato decisivo per l’approvazione della legge sullo stalking. Ha pubblicato Nient’altro che la verità. Come il processo Andreotti ha cambiato la mia vita (2005) e, insieme a Roberto Garofoli, il volume specialistico Casi di penale. Atti e pareri (2008 e 2009).

Michelle Hunziker

MICHELLE HUNZIKER è una delle donne di spettacolo più amate, in Italia e in Europa. Dopo aver esordito come modella, è stata conduttrice di trasmissioni tv di enorme successo (Striscia la notizia, Zelig, Scherzi a parte, Paperissima) e ha presentato il Festivalbar, il Festival di Sanremo e la serata dei Telegatti; ha recitato a teatro (nei musical Tutti insieme appassionatamente, Cabaret e Mi scappa da ridere) e al cinema in diversi «film di Natale». È stata inoltre testimonial in alcune celebri campagne pubblicitarie. Dopo aver vissuto sulla propria pelle la drammatica esperienza dello stalking, è impegnata in prima persona nella lotta contro la violenza sulle donne.

Ti potrebbe interessare