Anteprima Scarica anteprima
Composta nella prima metà del XII secolo, l’Edda di Snorri costituisce uno dei principali monumenti della letteratura islandese medioevale e della tradizione della poesia scaldica. Testo fondamentale per la conoscenza del patrimonio mitologico nordico e del credo religioso della Scandinavia pagana, nonché delle interazioni e tensioni tra paganesimo e cristianesimo, è un’opera sorprendente in cui rifulge lo straordinario talento di Snorri Sturluson: non soltanto poeta, storiografo e studioso, ma anche abilissimo e affascinante narratore di miti e leggende.

Dettagli libro

Sull'autore

Snorri Sturluson

Snorri Sturluson (Hvammur, 1179 – Reykholt, 23 settembre 1241) è stato uno storico, poeta e politico islandese. È conosciuto per essere l'autore dell'Edda in prosa, che comprende il Gylfaginning ("l'inganno di Gylfi"), un testo narrativo della mitologia norrena, lo Skáldskaparmál, un libro di lingua poetica, e l'Háttatal, una lista di forme di versi. Egli fu anche l'autore dell'Heimskringla, una storia dei re nordici

Ti potrebbe interessare