Infelicità senza desideri

Infelicità senza desideri

Anteprima Scarica anteprima
PREMIO NOBEL PER LA LETTERATURA 2019

Con questo libro, che Claudio Magris ha definito «romanzo di un rapporto istintuale e fisico elementare come quello con la madre» («Corriere della Sera»), Handke ha raggiunto un equilibrio di scrittura che la critica non ha esitato a definire «classico». «In questo splendido testo Handke ha veramente realizzato l’impossibile» (Giorgio Manacorda,«La Stampa»): di fronte al suicidio della madre, appreso dal giornale, il giovane scrittore austriaco sente l’ardua necessità di ricomporre con le parole quell’esistenza mancata, quella vitalità offesa e ridotta a meccanismo biologico e coatto. Apparso in lingua tedesca nel 1972, diviene subito un imprevisto bestseller, e resta forse, ancora oggi, il libro più amato di Handke.

Dettagli libro

Sull'autore

Peter Handke

Peter Handke, nato a Griffen (Austria), nel 1942, è romanziere, drammaturgo e poeta. La casa editrice Guanda ha pubblicato Storie del dormiveglia, Falso movimento, Il peso del mondo, La storia della matita, Pomeriggio di uno scrittore, Epopea del baleno, Saggio sul luogo tranquillo, Saggio sul cercatore di funghi, Prima del calcio di rigore, L'ambulante, I giorni e le opere e I calabroni. Nel 2009 gli è stato conferito il premio Franz Kafka e nel 2014 ­l’International Ibsen Award. Ha collaborato in varie occasioni con il regista Wim Wenders, fino a Il cielo sopra Berlino. Nel 2019 gli è stato conferito il Premio Nobel per la Letteratura per "la sua opera influente che ha esplorato con ingegnosità linguistica la periferia e la specificità dell’esperienza umana".

Ti potrebbe interessare

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF