La malattia sana Perché le malattie vengono ed eventualmente se ne vanno

La malattia sana

Perché le malattie vengono ed eventualmente se ne vanno

Anteprima Scarica anteprima
Quando ci si trova di fronte alla malattia si perde facilmente lucidità, per tutte le emozioni, paure e domande che a questo punto si aprono. La mente infatti si considera il referente principale di valutazione per tutto ciò che ci accade a livello fisico, anche se in realtà, dei 4 miliardi di byte di informazioni che il nostro cervello elabora ogni secondo, è cosciente di soli 2 mila. L’inevitabile conseguenza di ciò è che finisca per definire come «errato», e quindi «malattia», tutto quello che non è in grado di capire. È solo quando guardiamo alla malattia dal punto di vista del corpo che tutto quanto succede a livello fisico può invece ritrovare una sua collocazione logica e naturale. La malattia sana è un testo di nuova concezione non solo per la prospettiva inusuale che propone, ma anche per la modalità semplice, concreta e informale con cui lo fa.

Dettagli libro

Sull'autore

Jader Tolja

Jader Tolja, medico, psicoterapeuta e ricercatore, si è dedicato principalmente allo studio della relazione tra cambiamenti fisici, mentali e culturali, utilizzando l'approccio esperienziale all'anatomia come metodo di indagine e insegnamento. Dalla metà degli anni Ottanta ha lavorato come docente presso università e accademie private in Europa, Asia e Nord America. Attualmente è research director del BCD Lab presso l'università di Bratislava. 

Divna Slavec

Divna Slavec, educatrice somatica, lavora come insegnante di terapia craniosacrale e di anatomia esperienziale. Dopo il liceo classico e alcuni anni alla facoltà di medicina, si è dedicata principalmente allo studio delle pratiche corporee occidentali e orientali che affinano la conoscenza esperienziale del corpo. Ha tradotto in sloveno Pensare col corpo.

Ti potrebbe interessare

EPUB PDF