La principussa Clura e il drago

La principussa Clura e il drago

Anteprima Scarica anteprima
«Dahl possiede il rarissimo dono di far scomparire tutto il mondo che sta intorno al lettore».
Goffredo Fofi

«Maestro della short story, a lungo considerato solo uno scrittore per ragazzi... iperbolico, beffardo, divertente, la sua massima virtù è dinamica, è la velocità. Ci si accorge di come e quanto la sua consistenza sia un meccanismo perfetto, esplosivo al pari di una bomba».
Franco Cordelli, Corriere della Sera

«Roald Dahl parteggia sempre per i bambini e ha creato tanti piccoli personaggi con speciali poteri che si vendicano delle prepotenze degli adulti o li puniscono per le loro cattive azioni».
Donatella Ziliotto

La principussa Clura è una delle nove principusse del regno. È bionda, con gli occhi azzurri, sa ballare molto bene la rumba e sa che, se intona l'u-canto, può addormentare un drago. Però non vuole saperne di imparare dal suo maustro i nomi delle montagne più alte e dei fiumi più lunghi. Un bel giorno, su richiesta del re e della reguna, parte per una missione avventurosa: liberare un pruncipe prigioniero di un terribile drago. Purtroppo anche le altre otto principusse hanno deciso di cimentarsi nell'impresa, quindi Clura dovrà sbaragliare la concorrenza delle avversarie, se vuole sposare il pruncipe e avere metà del regno. Ma lo vuole davvero? E chi dice che il pruncipe non preferisca la principossa Vanossa, o la principassa Lucrazia, o addirittura la principissa Rosminda? Un inno alla creatività e al sovvertimento delle regole, partendo da quelle linguistiche per arrivare fino ai canoni delle fiabe classiche. Un capolavoro di Tormond Haugen, uno dei maggiori autori scandinavi, vincitore dei più importanti premi della letteratura per ragazzi.

Dettagli libro

Sull'autore

Tormod Haugen

Tormod Haugen, norvegese (1945-2008), è uno dei più grandi autori della storia della letteratura per ragazzi. Autore sperimentale e innovativo, nei suoi libri ama giocare con i miti e le fiabe tradizionali norvegesi. Ha ricevuto i più prestigiosi riconoscimenti letterari, tra cui l'Hans Christian Andersen Award e il Premio Astrid Lindgren. Tra i suoi indimenticabili titoli, tradotti in 25 paesi, ricordiamo il suo capolavoro Gli uccelli notturni (2004) e Il ragazzo che sognava la luna (2010), entrambi usciti per Salani.

Ti potrebbe interessare