La stanza degli ufficiali
La stanza degli ufficiali

La stanza degli ufficiali

Francia, vigilia della Prima guerra mondiale. Durante una missione nella regione della Mosa, il giovane ufficiale Adrien Fournier viene gravemente ferito al viso. Per lui la guerra è finita, ma non certo la sofferenza. Ricoverato in un ospedale parigino specializzato, viene sottoposto a dolorose operazioni e trascorre gli anni del conflitto in una stanza senza specchi, la stanza degli uomini senza volto. Molti di loro non accettano di rimanere irrimediabilmente sfigurati, e si tolgono la vita piuttosto di confrontarsi con gli sguardi disorientati delle loro famiglie. Insieme ad altri ufficiali che si trovano nella sua stessa situazione, e con cui intreccia un'amicizia fatta di consapevolezza e di reciproca comprensione, spesso venata di sottile umorismo, Adrien inizia un percorso di rinascita e non perde mai il desiderio di immaginare per sé un futuro. Drammatica e commovente, questa vicenda narrata con semplicità ed eleganza racchiude nelle sue poche pagine l’orrore indescrivibile della guerra, raccontata senza mai essere mostrata. Una grande storia d'amicizia, coraggio e speranza, per ricordare che dalle ferite, insieme al dolore, può nascere anche la grazia.

Book details

About the author

Marc Dugain

Marc Dugain è nato in Senegal nel 1957. Dopo aver studiato Scienze politiche e Finanza, ha ricoperto diverse posizioni nel settore finanziario e del trasporto aereo prima di dedicarsi alla scrittura. La stanza degli ufficiali, il suo primo romanzo, pubblicato nel 1998, ha vinto diciotto premi letterari, tra cui il Prix des Libraires, il PrixRoger-Nimier e il Prix des DeuxMagots. Tradotto in dieci Paesi, adattato per lo schermo da François Dupeyron, il film ha vinto due César.

You will also like