342 ore sulle Grandes Jorasses

342 ore sulle Grandes Jorasses

Anteprima Scarica anteprima
Uno dei classici di montagna più appassionanti di sempre

11 febbraio 1971: in compagnia di Serge Gousseault, René Desmaison intraprende la direttissima alla Punta Walker delle Grandes Jorasses, sul massiccio del Bianco. È una prima assoluta difficilissima, ma i due progrediscono normalmente fino al 14 febbraio, quando inizia a nevicare.
15 febbraio: a trecento metri dalla vetta rimangono viveri per soli due giorni; hanno ancora tre chiodi da ghiaccio e una delle corde si è rotta a tre quarti.
16 febbraio: duecentocinquanta metri dalla vetta. Alle 12:30 l’ultimo contatto radio perché l’apparecchio si è guastato. Il morale è alto.
17 febbraio: Serge mostra i primi segni di debolezza, che ben presto diventano allarmanti, ma è impossibile, ormai, tornare indietro. Ai due compagni di cordata non rimane che un’unica opzione: salire, salire, e uscire al più presto dalla parete.
E qui inizia il dramma e la tragedia…
342 ore sulle Grandes Jorasses è un'epopea alpinistica che, a cinquant'anni dalla prima pubblicazione, è diventata uno dei libri più avvincenti della letteratura di montagna.

Dettagli libro

Sull'autore

René Desmaison

Guida alpina e precursore del grande alpinismo invernale, René Desmaison (1930 - 2007) è stato l’autore di ben 114 prime nelle Alpi e nelle montagne di tutto il mondo. Nel corso delle sue quattordici spedizioni nella Cordigliera delle Ande ha aperto le vie più difficili in assoluto dell’America Latina sopra i 5000 metri. Cineasta e scrittore, Desmaison è stato anche un grande viaggiatore. Oltre a 342 ore sulle Grandes Jorasses, Corbaccio ha pubblicato La montagna a mani e Le forze della montagna.

Ti potrebbe interessare

Nuovo

EPUB PDF

EPUB PDF

,

EPUB PDF