A testa vuota

A testa vuota

Anteprima Scarica anteprima

Si chiama Gio, ma chiamatelo pure scemo, se volete: è troppo tenero, timido e ottimista per reagire o arrabbiarsi. Chiamatelo scemo se la pensate anche voi come tutti gli altri, che lo ritengono soltanto un bambino ingenuo senza niente da dire al mondo. Dategli invece una possibilità e seguitelo nel suo lungo viaggio verso il destino se la pensate come suo nonno e la sua amica Zoe, le uniche due persone che gli vogliono bene e condividono con lui il succedersi quieto dei giorni alla Tenuta del Mare.

Se avete deciso di dargli una possibilità e di prendere il largo con lui sulla nave dei vinti, armatevi di destrezza e coraggio: affronterete pirati minacciosi, duelli, deserti infuocati, trasvolate da brivido. Vi imbatterete in baroni rampanti, baldanzosi romei innamorati, suonatori ammalianti, inventori geniali. E imparerete a rispondere con l'amore all'odio dei vostri nemici e al buio dell'ineluttabile con gli sprazzi lucenti della fantasia. Vivrete, insomma, l'avventura più incredibile che avreste mai potuto immaginare, sfidando il tempo, lo spazio e la storia.

A testa vuota è un classico romanzo d'iniziazione, una riflessione profonda sulla realtà di oggi e di domani, un viaggio onirico senza fine capace di appassionare i ragazzi e di far sognare i lettori di ogni età.

Dettagli libro

Sull'autore

Giovanni Fabbri

Giovanni Fabbri è nato a Firenze nel 1976. Dopo essersi laureato in Scienze Politiche con una tesi sul giornalismo online, ha continuato a interessarsi alla scrittura, collaborando per diversi anni con il giornale toscano Metropoli. Nel 2007 ha pubblicato Bughi il bambino nero (Deinotera Editrice).

Ti potrebbe interessare