Anteprima Scarica anteprima
Una guida fondamentale all’organizzazione politica ed economica per i movimenti dal basso presenti e futuri.

I movimenti «senza leader» a livello globale – da Gezi Park e Piazza Tharir a Occupy Wall Street, da Black Lives Matter agli Indignados a Ni Una Menos – hanno contestato le politiche governative e alle volte rovesciato regimi, ma senza riuscire ad attuare un cambiamento duraturo. Come realizzarlo? Dopo Impero, Moltitudine e Comune, Hardt e Negri individuano nell’assemblea la capacità di ripensare la democrazia e realizzare il «comune» superando la proprietà privata. «Assemblea» indica sia una forma di riunione e decisione politica sia la catena di montaggio contemporanea, l’assembly line del capitalismo cognitivo che oggi compie la «produzione e la riproduzione sociale»; sia il luogo di contestazione sia lo spazio di organizzazione positiva di forme produttive e sociali alternative. Attraverso le tre figure di Efesto, Dioniso ed Ermete, gli autori descrivono il nuovo «Principe» della moltitudine, in grado di modificare il reale dal punto di vista politico ed economico: i movimenti «senza leader», infatti, non solo hanno già ripensato un’idea forte e innovativa di democrazia oltre la rappresentanza, ma sono stati anche in grado di prefigurare una vera e propria «impresa» economica capace di organizzare in modo autonomo la produzione e la distribuzione di ricchezza a prescindere dai dettami che il capitalismo impone. Assemblea è un vibrante manifesto politico, utile per ripensare e rilanciare le lotte all’altezza delle tempeste del presente.

Dettagli libro

Sull'autore

Antonio Negri

Antonio Negri (Padova, 1933) è un politico, filosofo e sociologo, tra i più noti e influenti intellettuali italiani. È autore di decine di libri tradotti in tutto il mondo fra cui ricordiamo la celebre trilogia Impero (2002), Moltitudine (2004) e Comune (2010), scritta con Michael Hardt.

Ti potrebbe interessare

,

EPUB PDF

EPUB PDF

,

EPUB PDF

EPUB PDF