Cento miracoli La musica e Auschwitz. L’amore e la sopravvivenza

Cento miracoli

La musica e Auschwitz. L’amore e la sopravvivenza

Anteprima Scarica anteprima
«La musica di Bach brilla come un faro di speranza su Auschwitz e sulle brutalità del comunismo sovietico»
The Financial Times

«Uno straordinario memoir… Il commovente racconto di una donna che ha superato ogni ostacolo.»
The Sunday Times

Ha quindici anni Zuzana Růžičková, ebrea cecoslovacca, quando viene deportata nel ghetto di Terezín con la famiglia. La ra­gazza, che ha trascorso un’infanzia felice ­nonostante la salute cagionevole, amatissima dai genitori e con una grande passione per la musica, non ha idea dell’orrore che sta per affrontare. Ma la sua forza interiore, l’intenso legame con la madre e la musica di Johann Sebastian Bach le permetteranno di sopravvivere a Terezín, ad Auschwitz, ai campi di lavoro e a Bergen-Belsen. Non solo, riuscirà anche a partecipare a quel poco di umano che era tollerato, come la coraggiosa scuola organizzata da Fredy Hirsch per i bambini internati. Zuzana alterna il racconto dell’esperienza nei campi a quello degli anni successivi in cui, grazie all’affetto della madre e del marito, il compositore Viktor Kalabis, riesce a intraprendere con successo la carriera di clavicembalista, malgrado le mani rovinate dalla fatica e dagli stenti. Il suo amore per Bach la porterà a diventare una musicista di fama mondiale. Neppure quelli però sono anni facili: il regime comunista impone alla coppia una serie di limiti, ostacolandone la carriera e la vita. In sottofondo scorre infatti la storia della Cecoslovacchia, poi Repubblica Ceca, dalla Primavera di Praga alle repressioni, alla perestrojka, al ritorno della democrazia.
Vibra in queste pagine l’appassionato racconto di una donna che ha vissuto l’orrore, ma che ha conservato sempre dentro di sé il senso del miracolo e la speranza di riportare un po’ di bellezza nel mondo attraverso la musica.

Dettagli libro

Sull'autore

Zuzana Ruzickova

Zuzana Růžičková (1927-2017), sopravvissuta a tre campi di concentramento nazisti, è stata la più celebrata clavicembalista ­ceca, interprete di musica classica e barocca. Ha registrato oltre cento dischi, si è esibita con successo in tutto il mondo e ha insegnato all’Accademia di musica di Praga. 

Wendy Holden

Wendy Holden è autrice di più di trenta libri, molti dei quali sono biografie di donne eccezionali. Giornalista e corrispondente di guerra, ha scritto, tra gli altri, Treno di vita. La straordinaria storia di tre bambini a Mauthausen e La governante della regina.

Ti potrebbe interessare

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF