Con i nostri soldi Come vengono usate male le nostre tasse e come potremmo usarle meglio

Con i nostri soldi

Come vengono usate male le nostre tasse e come potremmo usarle meglio

Anteprima Scarica anteprima
Di fronte a una crisi che sembra non avere fine, il messaggio delle istituzioni europee e internazionali e del mondo politico è univoco: dobbiamo «rimettere a posto i conti pubblici», non ci sono alternative a sacrifici e austerità. Ma le cose stanno davvero così? Certo, esistono enormi sacche di inefficienza, ma spesso – e questo libro lo dimostra – sono diverse da quelle che l’Europa, e i governi di ogni colore, hanno messo alla gogna dell’opinione pubblica. Ed è proprio vero che bisogna tagliare la spesa pubblica? Questo libro dimostra che sono possibili tagli più efficaci di quelli drasticamente effettuati negli ultimi anni e meno dannosi per il benessere degli italiani. E lo fa partendo da una spiegazione chiara e critica dei meccanismi del bilancio dello Stato, che finalmente mette in grado il lettore di giudicare da sé le procedure e i contenuti della nostra spesa pubblica. Un libro prezioso e unico, che come già il precedente Finanza per indignati di Andrea Baranes può dare un contributo fondamentale alla costruzione di una vera cittadinanza critica.

Dettagli libro

Sull'autore

Andrea Baranes

Andrea Baranes, presidente della Fondazione Culturale Responsabilità Etica, della rete di Banca Etica, è portavoce della coalizione Sbilanciamoci! e lo è stato della campagna 005 per l’introduzione di una tassa sulle transazioni finanziarie. È membro del Comitato Etico di Etica Sgr e del Consiglio Nazionale del WWF Italia. Ha scritto diversi libri, tra cui Dobbiamo restituire fiducia ai mercati. Falso! (Laterza) e il fortunato Finanza per indignati (Ponte Alle Grazie). Collabora con riviste e siti specializzati nel settore economico e della sostenibilità, fra cui Altreconomia, Sbilanciamoci.info e nonconimieisoldi.org.

Leopoldo Nascia

Leopoldo Nascia, ricercatore presso l’ISTAT dove si occupa di statistiche sulle imprese, ha partecipato a diversi progetti di ricerca internazionali sull’innovazione, la ricerca e sviluppo e il terzo settore. Dal 2012 cura la redazione del rapporto di valutazione delle politiche di ricerca e innovazione in Italia per le istituzioni comunitarie. Ha scritto diversi articoli su riviste nazionali e internazionali e contribuito a saggi sulla spesa militare pubblicati in Grammatica dell’indignazione (Edizioni Gruppo Abele) e Le armi della Repubblica: dalla Liberazione a oggi (UTET). Collabora con Sbilanciamoci.info.

Ti potrebbe interessare