Coscienza Le origini dell'intuizione morale

Coscienza

Le origini dell'intuizione morale

Anteprima Scarica anteprima
Cos'è e come si forma nel cervello la coscienza morale?

«Coscienza è un libro illuminante, divertente, saggio»
Nature

«Un libro interessante e intellettualmente rigoroso ma di piacevole lettura, consigliato a chi vuole capire i meccanismi del pensiero e delle emozioni dell’uomo.»
Publishers Weekly

«L’affascinante viaggio nel quale Churchland ci guida intreccia la filosofia da Socrate e Aristotele a Kant e Solženicyn alle più recenti idee delle neuroscienze, coprendo grandi spazi della conoscenza con uno stile elegante e piacevole, ammaliante. Un gioiello fra i libri sulla natura umana»
Ann Graybiel

Cos’è la coscienza? Come e perché nasce il nostro senso morale? Che origine hanno i valori socialmente condivisi? In questo libro Patricia S. Churchland, fra le massime neurofilosofe, affronta domande filosofiche e politiche fondamentali con gli strumenti della più recente ricerca scientifica, ripercorrendola storia dell’evoluzione dei mammiferi sociali e rintracciando le origini dei valori nella propensione all’attaccamento, alla cooperazione, alla cura, secondo una collaborazione fra natura e cultura di straordinaria potenza e flessibilità. L’autrice si avvale di molti studi, a partire dalla neurologia ma senza dimenticare antropologia e psichiatria, come nelle osservazioni sui casi di patologica assenza di moralità. E, naturalmente, si confronta in maniera costante con la millenaria tradizione della filosofia morale, riuscendo infine nella mirabile impresa di coniugare teorie innovative e divulgazione, rigore scientifico e godibilissima narrazione, ricca di aneddoti, casi, storie. L’idea che per capire la mente umana sia necessario partire dalla comprensione del cervello che la «ospita» è sempre più convincente. E se il cammino da percorrere è ancora lungo, in questo libro illuminante Patricia S. Churchland ne traccia magistralmente la strada.

Dettagli libro

Sull'autore

Patricia S. Churchland

Patricia S. Churchland (Oliver, Canada, 1943) è professoressa emerita di filosofia presso l’Università della California a San Diego. Tra i fondatori della neurofilosofia, da molti anni si dedica al tentativo di applicare le più recenti acquisizioni delle neuroscienze alle grandi questioni filosofiche. Tra i suoi libri tradotti in italiano: Il cervello computazionale (con T.J. Sejnowski, il Mulino 1995), Neurobiologia della morale (Raffaello Cortina, 2012), L’io come cervello (Raffaello Cortina, 2014).

Ti potrebbe interessare

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF