Anteprima Scarica anteprima
Ventuno eroine del mito classico – da Elena a Briseide, da Penelope a Didone – scrivono una lettera accorata e straziante al loro amante per convincerlo a non lasciarle. Di fronte a questi uomini lontani, insensibili e assenti, si stagliano con poetica drammaticità altrettante donne poste di fronte a un destino che si compie loro malgrado. Ogni epistola è una storia a sé stante, eppure, lette tutte d’un fiato, tracciano un meraviglioso ritratto collettivo dell’universo femminile, scandagliato con sorprendente profondità fino nei recessi più oscuri dell’anima, dove risiedono le spinte primigenie dell’amore.

Dettagli libro

Sull'autore

Publio Ovidio Nasone

Publio Nasone Ovidio (43 a.C. - 18 ca d.C.) è un poeta latino di successo dell'età augustea, finito in esilio a Tomi. Le sue poesie si rifanno a modelli ellenistici, in particolare a Callimaco e Nicandro. Fra le sue opere si ricordano gli Amores, gli Heroides, l'Ars amatoria, i Tristia e il poema epico-mitologico Metamorfosi.

Ti potrebbe interessare

EPUB PDF