Il cannocchiale d'ambra Queste oscure materie. 3

Il cannocchiale d'ambra

Queste oscure materie. 3

Anteprima Scarica anteprima
«Ci sono temi e argomenti troppo vasti per la narrativa per adulti; se ne può parlare adeguatamente solo in un libro per ragazzi.»
Philip Pullman

«Philip Pullman è capace di illuminare anche la giornata più cupa o lo spirito più triste grazie all'incandescenza della sua immaginazione.»
The Independent

«Il pregio di Philip Pullman è quello di maneggiare intere biblioteche di favole.»
la Repubblica

Lyra è impetuosa, appassionata, ingenua e bugiarda. Will è orgoglioso, sensibile, leale e coraggioso, ma sfuggente come un gatto.
I due, provenienti da mondi diversi si sono incontrati, scontrati e sono poi diventati amici per la pelle. Will è in possesso della lama sottile, un misterioso coltello che permette il passaggio tra i mondi e che ora è l’unico mezzo per liberare Lyra, tenuta addormentata dalla signora Coulter in una grotta del suo mondo. Ma Will non è l’unico a cercare la ragazzina, centro di un’antica profezia delle streghe: la Chiesa, da cui la signora Coulter, sua madre, ora si sta nascondendo, ha decretato la morte di Lyra; suo padre, Lord Asriel, la cerca perché sa che senza di lei Will, portatore del potentissimo coltello, non si unirà a lui nella battaglia finale contro l’Autorità.
Will e Lyra sono coscienti di avere un compito importante da svolgere, ma non sanno quale sia: perché la profezia si avveri non dovranno obbedire a un destino precostituito, ma essere liberi di scegliere.

Dopo La bussola d’oro e La lama sottile, il terzo capitolo della memorabile saga di Philip Pullman Queste oscure materie contiene un'insolita linea narrativa: alla fine di alcuni capitoli, infatti, il testo prosegue, apparentemente scollegato dalla trama principale. Ma tutto si unisce alla fine, come un racconto sussurato all'orecchio del lettore.
Philip Pullman arricchisce il suo multiforme e geniale universo di nuovi personaggi – i gallivespiani, orgogliosi guerrieri a cavallo di libellule dai colori sgargianti; i mulefa, strane creature che viaggiano su ruote, dotate di linguaggio e della capacità di vedere la Polvere – e apre nuovi mondi, arrivando perfino nella terra della morte.
Ne Il cannocchiale d’ambra la storia diventa epica, sfrontata e dissacrante, esplora i recessi più profondi dell’animo, supera i confini tra cielo e terra, in un’entusiasmante e insieme poetica unione di avventura, filosofia, mito e religione.

Philip Pullman costruisce un universo di meraviglia e riflessione: un territorio mai visitato dalla poesia e dalla prosa, un vero e proprio nuovo mondo della narrativa.

Il cannocchiale d'ambra è il terzo volume della trilogia Queste oscure materie:

1. La bussola d'oro
2. La lama sottile
3. Il cannocchiale d'ambra

Dettagli libro

Sull'autore

Philip Pullman

Philip Pullman è nato nel 1946 a Norwich, in Inghilterra. Da bambino ha vissuto in Australia e in Zimbabwe e ha studiato in Africa e in Galles. Si è laureato in Letteratura inglese a Oxford, dove vive attualmente. Ha scritto romanzi, racconti e adattamenti teatrali, per i quali ha ottenuto innumerevoli riconoscimenti. Da Salani, tra gli altri, sono usciti Ero un topo, Il conte Karlstein, Lo Spaventapasseri e il suo servitore, Il ponte spezzato e la serie delle avventure di Sally Lockhart (Il rubino di fumo, L'ombra nel Nord, La tigre nel pozzo e La principessa di latta). La trilogia Queste oscure materie si apre con La bussola d’oro (Carnegie Medal e Guardian Children’s Fiction Prize), a cui seguono La lama sottile e Il cannocchiale d'ambra (vincitore nel 2001 del prestigioso Whitbread Book Award). Nel 2005 Philip Pullman ha vinto il Premio Astrid Lindgren Memorial, considerato il Nobel della letteratura per ragazzi. Nel 2017 l'autore è tornato nel mondo di Lyra e delle Oscure materie con l'attesissimo Libro della Polvere.

Ti potrebbe interessare

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF