Il fantasma di Canterville

Il fantasma di Canterville

Anteprima Scarica anteprima

Nelle sale di un antico castello, situato nei pressi della cittadina inglese di Ascot, da secoli si aggira un fantasma. È lo spettro sir Simon, un vecchio signore con gli occhi rossi come carboni ardenti, lunghi boccoli grigi e pesanti ceppi ai polsi e alle caviglie. Eppure sir Simon non fa paura. Al contrario, è preso di mira dai figli degli Otis – l’«orribile, volgare e disonesta famiglia» che abita il castello – e cade spesso vittima dei loro scherzi. Ad avere pietà di lui sarà solo Virginia, la sorella tanto «buona e gentile» dei giovani aguzzini, l’unica in grado di trovare nel singolare inquilino un confidente e un amico. Pubblicato per la prima volta nel 1887, Il fantasma di Canterville è il più celebre racconto di Oscar Wilde.

Dettagli libro

Sull'autore

Oscar Wilde

Oscar Wilde nacque in Irlanda, nel 1854. Dopo gli studi classici al Trinity College di Dublino, frequentò il Magdalen College a Oxford. Brillante, colto, stravagante, conquistò prima Londra, poi gli Stati Uniti e Parigi, con le sue smaglianti commedie, con i racconti, come Il fantasma di Canterville, e con le sue favole, raccolte nel volume Il Principe felice. La sua opera più famosa, che gli ha dato fama imperitura, è il romanzo Il ritratto di Dorian Gray. Morì a Parigi nel 1900.

Ti potrebbe interessare