Ipnoterapia senza trance Parlare alla mente emotiva dell'altro

Ipnoterapia senza trance

Parlare alla mente emotiva dell'altro

Anteprima Scarica anteprima
Un oratore capace di catalizzare l’attenzione del suo pubblico prima ancora di aprire bocca. Un incantatore di serpenti. Una persona che riesce ad affacciarsi sull’orlo di un precipizio nonostante soffra di paura delle altezze. Ad accomunare questi tre casi tanto diversi e apparentemente magici è l’azione di un soggetto in grado di cambiare la percezione della realtà rispettivamente di una folla, di un serpente e di una persona,orientandone l’esperienza,le emozioni e quindi i comportamenti.Paul Watzlawick definì «ipnosi senza trance» questo modo di comunicare attraverso linguaggio verbale e linguaggio del corpo,in grado di attivare nel soggetto che ne viene investito uno stato di potente suggestione; se lo si applica al mondo della psicoterapia,si parla di «ipnoterapia senza trance».Dopo averne precisato lo statuto epistemologico, Giorgio Nardone passa in rassegna questo insieme di tecniche, discendenti dell’antica e nobile arte della persuasione,che, opportunamente calibrate esperimentate in anni di pratica clinica,si sono dimostrate straordinariamente efficaci nell’ambito della Psicoterapia Breve Strategica

Dettagli libro

Sull'autore

Giorgio Nardone

Giorgio Nardone, allievo di Paul Watzlavick, ha alle spalle trent'anni di attività terapeutica . Ha fondato e dirige il Centro di Terapia Strategica di Arezzo, che ha affiliati in tutto il mondo. Tra i suoi libri ricordiamo: Correggimi se sbaglio, Il dialogo strategicoCavalcare la propria tigreGli errori delle donnePsicotrappoleLa paura delle decisioniLa nobile arte della persuasione, Oltre sé stessiEmozioni. Istruzioni per l'uso, tutti pubblicati di Ponte alle Grazie.

Ti potrebbe interessare

, e 1 altri

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF