La dittatura delle abitudini Come si formano, quanto ci condizionano, come cambiarle

La dittatura delle abitudini

Come si formano, quanto ci condizionano, come cambiarle

Anteprima Scarica anteprima

Come ha fatto un generale americano in Iraq a sedare dei tumulti di piazza con l’aiuto del fast food? Come è riuscito Michael Phelps a ottenere i suoi record mondiali di nuoto con gli occhialini pieni d’acqua? Come è possibile che i pubblicitari riescano a identificare e catalogare le donne incinte prima ancora che lo vengano a sapere i loro mariti? La risposta è una sola: attraverso le abitudini. E benché, singolarmente prese, non abbiano grande significato, nel loro complesso le abitudini influenzano enormemente la nostra salute, il nostro lavoro, la nostra situazione economica e la nostra felicità.

Da secoli gli uomini studiano le abitudini, ma è solo negli ultimi anni che neurologi, psicologi, sociologi ed esperti di marketing hanno realmente incominciato a capire in che modo funzionano e, soprattutto, come possono cambiare. Le abitudini, infatti, non sono un destino ineluttabile: leggendo questo libro impareremo a trasformarle per migliorare la nostra professione, la collettività in cui viviamo, la nostra vita.

Dettagli libro

Sull'autore

Charles Duhigg

Charles Duhigg, laureato alla Harvard Business School, è stato a lungo giornalista del New York Times. Inviato di guerra in Iraq, ospite di trasmissioni radiofoniche come This American Life, PBS NewsHour e Frontline, è autore di inchieste giornalistiche che gli hanno valso, tra gli altri, il Premio Pulitzer nel 2013. Charles Duhigg vive a Brooklyn con la moglie e i due figli.

Ti potrebbe interessare

,

EPUB PDF

,

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF