La doppia vita del signor Rosenberg

La doppia vita del signor Rosenberg

Anteprima Scarica anteprima
New York, 1929. Una bambina si aggira fra gli scaffali di un grande e famoso emporio, pieno di ogni sorta di merci; non ha nome né età, il suo viso è allo stesso tempo bellissimo e terrificante. Si infila una baguette sotto il cappotto, ma viene fermata da un guardiano. Nel giro di pochi istanti si trova al cospetto del signor Rosenberg, il proprietario del lussuoso emporio. Da qui tutto ha inizio. La vita di Rosenberg, scandita dalle speculazioni in Borsa e dalle visite al suo esclusivo club, sarà sconvolta. Tutto per colpa della bambina e di un suo misterioso compare, un venditore di lamette e di stilografiche che difende i poveri come lui e dichiara guerra a Rosenberg e ai suoi empori. Ma Rosenberg non è tipo da farsi mettere nel sacco da un poveraccio e da una ragazzina senza nome, mostruosa e incantevole allo stesso tempo. Mentre la grande crisi sconvolge New York e l’America, fra i due uomini inizia una guerra senza quartiere. Una sola cosa è sicura: alla fine ci sarà un solo vincitore e niente sarà più come prima. Basta sprecare il tempo prendendosela con i dipendenti negligenti e con i poveri, solo perché esistono. È il momento di agire, prima che la crisi trascini via tutto e sia troppo tardi. Un grande romanzo per ragazzi dagli echi dickensiani. Un intreccio solido, serrato e avvincente, ambientato nell’America degli anni Venti. Una storia che fa riflettere e offre una nuova chiave interpretativa della crisi e del nostro tempo.

Dettagli libro

Sull'autore

Fabrizio Silei

Fabrizio Silei è nato a Firenze nel 1967. Diplomato all’istituto d’arte e laureato in Scienze Politiche, ha lavorato per anni come sociologo presso diversi istituti di ricerca. Scrittore e artista esperto di comunicazione sociale, è una delle nuove voci della narrativa italiana. Il suo primo romanzo Alice e i Nibelunghi nel 2008 è stato l’unico romanzo italiano finalista al Premio Unicef di letteratura per i diritti dell’uomo e del bambino. Con Bernardo e l’angelo nero ha vinto nel 2010 il Premio Il Gigante delle Langhe, sezione adolescenti, e il Premio Giacomo Giulitto, Città di Bitritto.

Ti potrebbe interessare