Il manuale del design grafico

Il manuale del design grafico

Anteprima Scarica anteprima
Diversi sono i mondi che si riconoscono nel «design», termine dal sapore ancora un po’ magico che si identifica con i vari soggetti della visualità: linea, forma, spazio, colore, effetti percettivi, tensione dinamica, tradizione cinetica, interazione, fino alla multimedialità intesa in senso multidisciplinare, aperta a nuovi orizzonti tecnologici e a un pensiero ideativo e teorico rigoroso, in armoniosa contaminazione fra diversi campi di ricerca.
Quali significati possono assumere oggi le definizioni di «design» e «comunicazione visiva» in uno scenario che comprende tutte le attività creative e progettuali? Hanno ancora un senso concetti come bidimensionalità o staticità formale nel mondo attuale, tendenzialmente fluido e sempre più proiettato verso la simulazione virtuale? Di fronte a tali interrogativi non rimane che ripensare tutto l’iter disciplinare dalle sue fondamenta, al fine di ricostruire percorsi e metodologie, nel tentativo di individuare nuovi strumenti di applicazione e sviluppo per il design grafico.

Dettagli libro

Sull'autore

Daniele Baroni

Daniele Baroni, architetto e designer, è stato per molti anni docente di Storia del design presso il Dipartimento di Comunicazione visiva della Scuola di Design del Politecnico di Milano. Oltre ad aver tenuto vari corsi professionali e conferenze in Italia e all’estero, ha collaborato a numerose riviste del settore (grafica, design, architettura, editoria). Tra le pubblicazioni più recenti: Un oggetto chiamato libro. Breve trattato di cultura del progetto (Milano, 2009), La forma del design (Bologna, 2012); nelle edizioni Longanesi Storia del design grafico (con Maurizio Vitta). È socio AIS/Design (Associazione italiana storici del design) e dagli anni Ottanta è titolare dell’omonimo studio di progettazione.

Ti potrebbe interessare

EPUB PDF

EPUB PDF