La bestia d'ombra

La bestia d'ombra

Anteprima Scarica anteprima
Non bisogna lasciarsi ingannare da quella che sembra una fiaba, se emana tanta luce e tanta ombra. La bestia del bambino che racconta non è solo la sua personale paura, ma il riflesso di una tensione che, nella terra d'Israele, continua a farsi sentire, nonostante i tanti tentativi di pace. Lì uomini e donne, padri e madri, possono venir chiamati in ogni momento a combattere, e così molti di essi improvvisamente scompaiono. Ed è proprio perché i bambini di Israele – come quelli di tanti altri paesi in conflitto – possano riuscire ad ammaestrare la loro Bestia d'ombra fino a farsela amica, che Orlev ha scritto questa favola apparente, ricordando che l'ombra ha origine tra le stelle. «Orlev ci mostra come i bambini possano sopravvivere senza amarezza in tempi duri e terribili». Premio H.C. Andersen, la giuria «I libri si possono paragonare ai bambini, anche loro si allontanano da te per prendere la propria strada. E come loro – sebbene in modo diverso – possono sorprenderti». Uri Orlev «Raccontare la Shoah guardandola con gli occhi di un bambino. Con innocenza, sincerità, persino con humour. È quello che fa Uri Orlev, scrittore sopravvissuto al lager, nei suoi bellissimi libri per ragazzi». Il Messaggero «La sua migliore qualità è un senso di umanità in condizioni disumane... La forza, in altre parole, non coincide con la durezza». The Guardian

Dettagli libro

Sull'autore

Uri Orlev

Uri Orlev è nato a Varsavia nel 1931 e ha vissuto in prima persona molti dei tragici eventi che la guerra ha portato con sé. Liberato nel 1945 dal campo di Bergen-Belsen, Orlev si è trasferito in Israele, dove attualmente vive con la moglie e i figli. Autore di romanzi e racconti pubblicati in tutto il mondo, ha vinto nel 1996 il premio internazionale H.C. Andersen con L’isola in via degli Uccelli e il Premio Cento con Corri ragazzo, corri nel 2003. Salani ha pubblicato anche Com’è difficile essere un leone, Gioco di sabbia, La corona del drago, Siamina e La ricerca della terra felice.

Ti potrebbe interessare